La durata della visita guidata è di circa:
2/3 ore

Numero massimo di partecipanti:
50

Ingresso a pagamento:
Nessuno

Città bassa

Il fascino discreto di Bergamo bassa.

Un’occasione per scoprire le bellezze della città in piano. Un emozionante percorso per comprendere i molteplici cambiamenti che ne hanno caratterizzato l’evolversi dal Medioevo ai giorni nostri. Uno stupore nello scoprire lo stretto rapporto spaziale e temporale tra le due città

L’emozione, che non viene mai meno, è già percepibile dalla piazza antistante la stazione ferroviaria.
Lo sguardo scorre lungo il viale rettilineo e scorge lassù in alto, inquadrata da due propilei, quasi in uno scenario, l’incomparabile visione della città sui colli.

Un breve percorso a piedi e ci si trova nel Centro Piacentiniano, affascinati dall’armonica disposizione di edifici e di piazze, ma soprattutto dalla geniale idea di stabilire tra le due città un preciso rapporto che le ha collegate nello spazio e nel tempo. Passeggiando lungo le vie del centro e guardando verso Città alta spesso si aprono scorci panoramici e prospettici di grande suggestione e poi…
Teatro Donizetti, palazzi pubblici e privati, chiese con sorprendenti opere d’arte. E’ piacevole, inoltre, girovagare lungo i borghi, le antiche strade in uscita dalla città, dove gli edifici che vi si allineano senza soluzione di continuità, i negozi tradizionali, le attività artigianali rimaste fanno ancora respirare l’atmosfera del passato.

Stampa questo itinerario