La durata della visita guidata è di circa:
Vedi dettagli nella pagina

Numero massimo di partecipanti:
50

Ingresso a pagamento:
Vedi dettagli nella pagina

Altri gioielli in provincia

Grandi bellezze tra i borghi più belli d'Italia

Tanti piccoli gioielli costellano la provincia di Bergamo: borghi antichi dalla storia millenaria, basiliche ricchissime poco fuori città, angoli caratteristici da togliere il fiato.

Nelle valli meritano una visita Alzano Lombardo, con la parrocchiale e le sacrestie così ricche che l’occhio non trova riposo; Gandino, dalla imponente basilica; Clusone, con l’orologio planetario e l’affresco del Trionfo della Morte celebre in tutta Europa; alcuni tra i borghi più belli d’Italia arroccati su alture da cui si gode di splendidi panorami come Gromo, terra di spadai, e Cornello dei Tasso, da cui ebbe origine tutto il sistema postale europeo.

Clusone A Clusone, bandiera arancione del TCI sorgono il Palazzo Comunale e il complesso della Basilica, accanto alla quale c’è l’antichissimo Oratorio dei Disciplini (XIV secolo) con “Le storie di Gesù”, uno tra i cicli pittorici di carattere religioso-didascalico più importanti della bergamasca. Sulla parete esterna dell’Oratorio ha sede la più celebre opera pittorica muraria della provincia: i cosiddetti affreschi della Morte. C’è poi il secentesco Palazzo Marinoni Barca, che ospita il MAT, Museo Arte Tempo, con una collezione unica di orologi da torre e da edificio. La durata della visita guidata è di circa 2 ore La visita dista circa 35 km da Bergamo Ingressi a pagamento: nessuno Gromo Risalendo la Valle Seriana, a un tratto la strada è interrotta da una scura rupe. Arroccata sopra di essa sta Gromo: uno dei borghi più belli d’Italia. Per le sue strade medievali sembra di camminare indietro nella storia. Nel Medioevo la presenza di numerose fucine fece paragonare Gromo alla celebre Toledo, famosa per la sua produzione di armi bianche. E un piccolo assaggio della produzione di armi e armature locali, lo si può avere nel grazioso Museo delle Armi Bianche e Pergamene allestito all’interno di Palazzo Milesi. Non mancano comunque piccole perle ricercate, pronte a essere colte dal visitatore più attento e curioso, come ad esempio la ricca decorazione barocca della chiesa dei SS. Giacomo e Vincenzo. La durata della visita guidata è di circa 2 ore La visita dista circa 40 km da Bergamo Ingressi a pagamento: nessuno Cornello dei Tasso A Cornello dei Tasso, appartenente al Comune di Camerata Cornello, sembra di fare un salto indietro nel tempo, in pieno Medioevo. Questo borgo infatti, annoverato a ragione tra i più belli d’Italia, sorge su una punta rocciosa a picco sul fiume Brembo, dalla antica struttura urbanistica ancora intatta. Nel Museo del Tasso e della Storia postale si trovano numerosi documenti legati all’attività della nobile e antica famiglia Tasso, originaria del borgo, che svolse un ruolo importantissimo nelle comunicazioni a livello europeo, organizzando con spirito imprenditoriale il primo servizio postale su vasta scala. La durata della visita guidata è di circa 2 ore La visita dista circa 38 km da Bergamo Ingressi a pagamento: si Le sacrestie e la chiesa di S. Martino di Alzano Lombardo Città ricca d’arte, Alzano Lombardo offre ai visitatori la splendida Basilica di San Martino, le 3 Sagrestie ed il Museo d’Arte Sacra S. Martino, che presentano interessanti opere del Tintoretto, Cavagna, Cappella, Palma il Giovane e il Vecchio, Fantoni e Caniana Nella frazione di Olera, piccolo borgo di origine medioevale ancora ben conservato, nella Parrocchiale di S. Bartolomeo si conserva il famoso polittico di Giovanni Battista Cima da Conegliano (1498). La durata della visita guidata è di circa 2 ore La visita dista circa 6 km da Bergamo Ingressi a pagamento: si La basilica di Gandino e il Museo del Tessile Una passeggiata nel centro storico di Gandino è l’occasione per ammirare un susseguirsi di palazzi, chiese e torri, la Basilica barocca di Santa Maria Assunta, uno dei maggiori monumenti della provincia di Bergamo. Le tele, i paramenti sacri, i pizzi, gli ori e gli argenti che costituiscono il corredo della Basilica, sono custoditi nel vicino Museo di Arte Sacra, che nel suo genere è tra i più importanti d’Europa. Due particolari sezioni del Museo sono dedicate all’Arte tessile e ai Presepi. La durata della visita guidata è di circa 2 ore La visita dista circa 25 km da Bergamo Ingressi a pagamento: si

Stampa questo itinerario